+39 324 0473798

Insights

Oriente

Che cos’è l’energia?

Spesso usiamo frasi del tipo: «questo posto ha una buona energia», «è una persona con un’energia positiva» oppure «è come se ci fossero delle energie negative che mi remano contro».
Ma che cos’è quest’ energia? Come Counselor propongo dei lavori di Bioenergetica Alchemica che mirano ad armonizzare e rendere fluidi i processi energetici del nostro corpo. In questo post proviamo a capire di che cosa stiamo parlando e che cosa possiamo fare per il nostro benessere.

Partiamo dal principio che non esistono energie “positive” o “negative”: l’energia è una, piuttosto possono verificarsi dei fattori soggettivi o oggettivi tali da renderla favorevole o sfavorevole al nostro benessere.
In fisica non esiste alcuna sostanza o fluido corrispondente all’energia pura, molto più semplicemente l’energia è la grandezza che misura la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro.
Una delle forme più comuni di energia nell’Universo è quella elettromagnetica che, ad esempio, permette al sole di dare la vita alla Terra. Viceversa l’energia di un tornado può distruggere le forme di vita delle regioni che investe.
L’energia elettrica che arriva nelle nostre case consente ai nostri elettrodomestici di funzionare, ma anche alle famigerate “sedie” dei penitenziari americani di compiere l’esecuzione capitale dei condannati a morte. Le ruote di un’automobile vengono mosse dall’energia meccanica prodotta da un motore, mentre le reazioni chimiche che avvengono in un organismo generano energia che viene utilizzata per assolvere alle funzioni vitali del corpo.

Tuttavia, aldilà di queste manifestazioni note o comunque scientificamente esaminate, secondo le antiche tradizioni esiste un’altra energia, cosmica, fondamentale, che scorre in ogni organismo e che lo vivifica.
Essa viene chiamata “Chi” nella medicina tradizionale cinese, “Prana” è invece il nome che assume nella cultura induista, nella terminologia filosofica Greca è definita “Pneuma”, “Rû:ăh” dalla dottrina ebraica e “Kuxan-Suum” dalla cosmogonia dei Maya che abitarono la penisola dello Yucatan.


Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti gratuiti su come vivere al meglio le relazioni e gestire efficacemente i momenti di disagio.


Nella prima metà del secolo scorso Wilhelm Reich, psicoanalista discepolo di Freud, nel corso delle sue ricerche sulla connessione tra psiche e soma nell’insorgere delle patologie, documentò la scoperta di radiazioni di un’energia vitale primaria, assimilabile a quella cosmica precedentemente detta, da egli definita “Orgone”.

Tale energia quando fluisce liberamente nel nostro corpo può considerarsi positiva, il suo ristagno, al contrario, provocherebbe il manifestarsi delle malattie endogene.
Alexander Lowen, suo discepolo, sviluppò ulteriormente le correlazioni tra circolazione energetica, vissuto corporeo ed elaborazione psichica studiate da Reich, tralasciando però le teorie sull’Orgone e considerando molto più semplicemente la totalità dei processi energetici – fisici o metafisici che siano – che avvengono nel corpo umano e che ne determinano lo stato di salute.

Parliamo ad esempio della respirazione polmonare, della digestione, della contrazione e dell’espansione muscolare e di tutti quei processi che garantiscono il funzionamento del nostro organismo.
Nel nostro corpo quindi, viene a crearsi una circolazione energetica composta, secondo Reich e le tradizioni precedentemente citate, dal fluido cosmico fondamentale e dalle energie prodotte dai processi fisiologici.
In questa prospettiva ciascuno di noi può percepire in sé gli effetti della circolazione energetica in atto nel proprio organismo e che ne determina il grado di vitalità.
Quando dico «sono stanco», equivale ad affermare «ho un livello di energia insufficiente a fare qualcosa»; se al contrario esclamo «sono pieno di energia!» allora sto comunicando che «Il mio corpo e la mia mente sono in grado di svolgere qualsiasi attività».

Il concetto di “Bioenergia” in conclusione, mette insieme una visione esoterica-metafisica dell’energia vitale (Prana, Chi, Orgone etc) con la sua manifestazione scientificamente sperimentata e analizzata.
Si tratta dell’energia che dà vita e rende funzionante il nostro organismo, ed è possibile non solo prenderne atto ma anche agire sul nostro corpo o sulla nostra mente per accrescere l’equilibrio bioenergetico e favorire il nostro benessere.


Per maggiori approfondimenti su come la Bioenergetica Alchemica può favorire il benessere del corpo e dell’anima può contattarmi ora per un incontro gratuito.


Questo post su Che cos’è l’energia è stato scritto da Alfredo Pochet, Counselor Olistico ad Orientamento Bioenergetico

Iscritto nei registri nazionali FAIP (Federazione Italiana Associazioni di Psicoterapia) conduce percorsi individuali, di gruppo, classi di Bioenergetica e workshop tematici per favorire il benessere nelle relazioni, con se stessi e con gli altri.

Nei suoi lavori di Counseling integra metodologie moderne con tecniche maturate a seguito di un percorso di consapevolezza tradizionale.


Vuoi ricevere aggiornamenti su articoli ed eventi dedicati ai Percorsi di Crescita?
Iscriviti alla Newsletter!
Conoscerai in anteprima i prossimi appuntamenti.

Nome e cognome (richiesto)

La sua email (richiesto)

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 196/2003.

Leggi Informativa sul trattamento dei dati personali.

TUTTE LE RISORSE

Alfredo Pochet - Percorsi di Crescita e Consapevolezza di Sé.